lunedì 31 dicembre 2012

Ed anche quest'anno è finito...

Non è stato un anno facile....pieno di gioie ma anche di dolori....
Ma meglio pensare alle cose belle che mi sono capitate quest'anno perkè il brutto voglio solo lasciarlo alle spalle (senza dimenticare, ovvio).
Cosa mi ha portato di buono il 2012? Sicuramente il lavoro da baby-sitter.... un bellissimo complanno e con mia grande sorpresa la fine degli esami....
Altre cose buone?? Mha.. non saprei.. forse nuove amicizie...
Detto ciò....

Auguro a tutti voi un felice 2013... e mi raccomando... divertitevi stasera !!!!!!!! ;-)

giovedì 27 dicembre 2012

Ieri un bel film... e stamani acquisti.. !!!

Eh sì... IERI pomeriggio uggioso e così.. mi son finalmente vista "Shining" tratto dal libro di Stephen King....
Molto bello e abbastanza rispecchiante il libro... hanno cambiato solo poche cose...
Eccovi il trailer.. (la trama l'avevo già postata in 2 post precedenti):



E STAMATTINA invece dovevo cambiare un libro ricevuto a Natale e me ne son presi due.
Ovvero questi:





Appena li ho letti posterò poi la trama e vi dirò se mi son piaciuti....

mercoledì 26 dicembre 2012

Non ho mai smesso




" .... Hai visto il giorno della mia partenza
nel mio ritorno c'è la tua poesia..
Stare lontani è stata un'esperienza
comunque sia...
Non ho mai... smesso di amare te....
Non ho mai.. tolto un pensiero a te... "

"E questa notte ci appartiene... "

"E a modo mio....
so bene quanta fantasia..
ci vuole per partire...
Si ritorna solo andando via...
DI NUOVO IO... Di nuovo io....
DI NUOVO TU... Di nuovo tu..."

"C'è chi si apetta ad occhi aperti o non si perde più...

"Io sono così...
mi hai detto torna mentre ero già qui... "

domenica 23 dicembre 2012

Lasciarmi andare...

"E così il leone si innamorò dell'agnello... "
"Che agnello stupido..."
"Che leone pazzo e masochista..."
(Twilight)

E così le barriere stanno cadendo.... e le cose stanno cambiando ma VERAMENTE CAMBIANDO!!!
Cose che prima mi  ero rassegnata a non fare ... ora so che succederanno per certo....
Ed io ci credo..... di nuovo....
E non posso più mascherare questo sentimento chiuso dentro me....
Devo solo essere un po' più sicura...
..sconfiggere le mie paure e lasciarmi andare....

sabato 22 dicembre 2012

Libro "Shining" di Stephen King

Trama:
King in quest'opera narra un'intrigante e allo stesso tempo spaventosa vicenda che ha come protagonista una famiglia americana; vicenda che nel corso del libro viene appunto animata da macabri episodi che portano i personaggi ad avere paura l'uno dell'altro.
La storia è ambientata nell'inverno del 1976-77. Jack Torrance, che ha perso il proprio lavoro d'insegnante dopo aver aggredito uno studente, cerca di portare a termine una commedia alla quale lavora da tempo e accetta un lavoro offertogli dall'amico Al Shockley: trasferirsi come guardiano invernale all'Overlook Hotel, un imponente albergo con centinaia di stanze, costruito all'inizio del secolo, che domina le alte montagne del Colorado, a 65 chilometri dal prossimo centro abitato. Jack accetta la proposta e porta con sé la moglie Wendy e il figlio Danny di cinque anni. La famiglia spera di ritrovare nell'albergo un periodo di serenità, correndo il rischio però di rimanere isolati da tutto il mondo esterno a causa della neve che li bloccherà durante tutto l'inverno. Appena arrivati Jack ha un colloquio col direttore dell'albergo, Ullman, che lo informa che molti anni prima Delbert Grady, guardiano invernale di quell'anno, impazzì e si uccise dopo aver fatto a pezzi la moglie. Quello è stato solo uno dei tanti omicidi e suicidi avvenuti nell'albergo.
Durante il colloquio Danny conosce il cuoco Dick Hallorann con cui ha in comune dei poteri extra-sensoriali, la cosiddetta "aura" che gli permette di vedere fatti accaduti o che accadranno. Dick dice a Danny che se mai avrà bisogno d'aiuto basterà chiamarlo con la forza del pensiero e lui lo sentirà.
Con il passare del tempo la famiglia si ritrova isolata dalla neve e Danny, grazie ai suoi poteri e all'aiuto dell'amico immaginario Tony, avverte il peso degli orribili avvenimenti passati che si materializzano davanti a lui, come il suicidio nella stanza 217, ma impara anche ad opporsi ad essi e a scacciare le insidiose presenze.
Jack, che rovistando nel sotterraneo ha scoperto dei documenti compromettenti sulla storia dell'albergo, rimane vittima delle forze maligne che l'albergo sembra aver assorbito, e sotto il controllo di esse viene spinto ad aggredire la sua famiglia.
Madre e figlio capiscono che Jack non è più lo stesso e Wendy trova il coraggio di ferirlo, ma ciò non lo ferma e così Danny in preda al panico chiama Dick che accorre con un gatto delle nevi e mette in salvo i due, lasciando Jack nell'albergo che dopo poco si distrugge a causa dell'esplosione della caldaia, la cui pressione non veniva scaricata ormai da troppe ore, essendo la caldaia di un antiquato e pericolante modello.

Un libro molto bello.. con un ritmo un po' lento all'inizio.. ma poi piano piano sempre più avvincente.... Mi è piaciuto tantissimo... e poi comunque io adoro Stephen King e come scrive!!!
Ed ora non vedo l'ora di vedermi il film sul pc... magari sfrutto proprio queste feste!!!

Ciauuuuuuuuuu !!!!!!!!!

lunedì 17 dicembre 2012

Entro la fine dell'anno.....

Mamma mia quante cose da fare entro il 31 dicembre.... !!!

-assolutamente riempire le tabelle Excell con i dati dei questionari degli asili....

-comprare il regalo di Natale a mia sorella...

-distribuire i regalini alle mie amike (Jessica, Isabella, Chiara, Letizia, Serena, Veronica....)

-farmi di nuovo il colore (prenotare la parrucchiera.. [ma quando???])

E poi.. poi.. pensare un po' a me e ai miei regali di Natale!!!

Quindi ecco una lista di cosa mi piacerebbe ricevere (o comprarmi) :

-I 2 film integrali di "Sex and the city" (mi sto guardando tutte le serie su internet)
-Un paio di tennis nuove (le mie sono disintegrateeee!!!)
-Il film del Titanic in Dvd (ke ho solo la cassetta e prima o poi si sciuperà... se non s'è già sciupata.. bho!!)
-L'ultimo cd della Pausini
-L'ultimo cd di Tiziano Ferro

E penso..basta così per ora...


Ciauuuuu!!!!!!

mercoledì 12 dicembre 2012

Due regali di Natale anticipati...

HO FINITO TUTTI GLI ESAMIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!!!!!!!!!

Ed ora.... PUNTO ALLA TESIIIIIIIIII!!!!!!!

Eh sì.. stamattina ho dato il mio ULTIMO esame ("Teorie e tecniche della comunicazione")...e ho preso anche 23!!! E dire che ero strasicura di bocciarlo visto che il libro principale fra i tre non l'avevo per niente capito....
Ma in questi tre anni di università ho anche imparato l'arte di arrangiarsi.. ovvero: parlare a randa tirando una marea di C****** ma parlare...parlare...parlare... Alla fine qualcosa di giusto in tutti quei discorsi contorti lo devo aver tirato fuori... !!!
E così ora non mi resta altro da fare che:
1) elaborare tutti i dati dei questionari nelle tabelle Excel
2) continuare le schedature dei libri della bibliografia della tesi
3) sperare che dopo un po' mi venga stoppato il lavoro delle schedature e di mettermi a scrivere la tesi vera e propria
E poi per il resto si vedrà cosa mi dice il prof....
Quindi questo di stamattina è stato il mio primo regalo di Natale anticipato....
.... il secondo l'ho trovato arrivata a casa!!
Il libro "Quel ridicolo pensiero" di Simona Giorgino, anche autrice del Blog http://www.ilmondodialamuna.blogspot.it/.
Non vedo l'ora di iniziare a leggerloooo!!!!!

domenica 2 dicembre 2012

Ieri sera...

Seratina al Gelso (discopub ad Altopascio [Pisa] ).... la compagnia era ottima. Peccato che nel locale c'era pochissima gente e quelli che c'erano non superavano la soglia massima dei 22. ^_^
Comunque da partire che dovevo stare a casa.. alla fine sono tornata a casa alle 3.00. Quindi tutto sommato è stata una bella seratina!!!

sabato 3 novembre 2012

Tu...

Ciao Dany...

.... chissà che stai facendo in questo momento. Sicuramente sei in piedi già da stamattina presto e ti sei messo a sistemare o casina o roba del lavoro o chissà...capace sei alle terre...
Vorrei chiamarti ma ho paura a farlo... paura che tu non mi risponda e se lo fai.. che tu sia sfavato o (peggio) enormemente indifferente.
Sto uscendo parecchio in questo periodo perchè in casa è una tortura... starei a logorarmi.. a pensare cosa potresti fare e (sopratutto,peggio che mai)... con chi potresti essere...
La gente mi vede tranquilla ma credimi, è tutta una maschera... perchè poi quando mi alzo la mattina e quando mi addormento la sera.. tu sei sempre lì. Nei miei pensieri... nel mio cuore...
Mi sento così confusa... non so più se sto male per tutto ciò che è successo in questi 2mesi ( che ti sei messo su badoo,zoosk, i tuoi contatti femminili su fb,le email nascoste e il tuo non volermi dire più nulla); se è il fatto che ho rovinato tutto con le mie chiacchiere e il sogno che avevamo si è infranto o se è il ricordo di noi due.. forte...indelebile e che si affaccia su ogni singola canzone, parola, immagine e gesto che mi vedo attorno...
Ciò che mi spaventa ancora di più oltre al fatto che già ora potresti avere un'altra è che tu ora come ora sia indifferente. Anzi.. che tu sia quasi contento di non vedermi più... anche se nel mio profondo spero tu stia pensandomi ma nel mio inconscio so che non ti vedrò mai più...ma nonostante ciò... ti cerco nella folla e tra gli occhi della gente...

Ti aspetto... sono qui...

Tua per sempre,

piccola Erika

giovedì 1 novembre 2012

Halloween 2012

Ciao gente....

...che avete fatto ieri sera, per Halloween 2012??

Io nulla di eclatante però ho passato una serata un po' diversa.. prima a mangiare una buonissima pizza... poi a girò un po' per locali... Eravamo un bel gruppetto di 8...

prima di uscire di casa

in pizzeria

in pizzeria

...in un locale...

Non mi resta da dire che... buon ponteeee!!! ;-)

giovedì 25 ottobre 2012

Lettera per Dany...

Caro Dany,

il tuo pensiero inevitabilmente riempe le mie giornate anche se cerco di non pensarti, tu sei sempre lì...
Mi chiedo se davvero mi ami ancora... se stai davvero pensando a tutto ciò a cui ho chiesto di pensare... dalle mie parole alla mia lettera...

Io penso che potremmo ripartire... ognuno ha imparato i propri errori più o meno grandi.
NON TI STRESSEREI PIU', pressandoti di voler andare per forza da una parte,un comply o che altro...
Gioirei delle piccole cose come una passeggiata ai mercatini dell'antiquariato o un cinema o una maratona di dvd horror da vedere insieme sotto il pail...
Andremmo a cena fuori solo se capita e al mare solo a Vada...
Passeremmo le giornate più calde all'ombra delle terre e cucineremmo insieme piatti anche nuovi e fantasiosi...
Festeggeremmo il Natale facendo il nostro primo albero insieme e scambiandoci i regali il 25 dicembre se non avrai voglia di raggiungermi il 24 sera da mia nonna...
Andremmo in vacanza solo e se ci sarà occasione e non per forza... l'importante è stare bene io e te... non conta il dove e perchè...
Faremmo grandi giri in moto assaporando il vento in faccia e tra i capelli...
Andremmo al Marlin a procurarci i sacchetti di pellet e già che ci siamo faremmo un giro all'ipercoop tra i negozi...
Se ci và andremmo al carnevale a Viareggio... non per forza vestiti.. decideremmo all'ultimo momento...
Apriremmo insieme l'uovo gigante di Pasqua gustandoci il cioccolato Kinder...
Andremmo insieme a far la spesa pensando a cosa farci da cena tra uno scaffale e l'altro e mi divertirei a clicacre i prodotti col savatempo...

Mi manchi da morire.... vorrei tornare indietro, non fare certi errori... ma purtroppo sono stata una grandissima stupida e li ho fatti.
Però ho imparato. Ho capito. HO VERAMENTE CAPITO e ti GIURO che NON SI RIPETERANNO MAI PIU'... MAI PIU'!!!!
Ripartiremmo in maniera diversa, nuova, più forte e senza rinfacciarci assolutamente nulla... senza ricadere nelel solite discussioni... Saremmo più consapevoli del nostro amore e sapremmo come proteggerlo da tutto e tutti...
Ti prego Amore Mio.... ho capito, ho imparato.... TI PROMETTO che POSSIAMO DI NUOVO ESSERE FELICI senza più nessuna tempesta....
SE MI AMI ANCORA.... pensa a me... pensa a tutto quello che di bello abbiamo fatto e costruito insieme.... Pensa che POTREMMO RIPARTIRE VERAMENTE DA ZERO e costruire QUALCOSA DI NUOVO, PIU' FORTE E INDISTRUTTIBILE....

Ti aspetto....

Per sempre tua,

Piccola Erika

mercoledì 24 ottobre 2012

martedì 23 ottobre 2012

Lettera per te.... Dany

Caro Dany....

... sono tante le cose che vorrei dire.

Eppure non riesco a dirtele... Non riesco ancora a rendermi conto di tutto quel che è successo ma so di aver paura. Paura di non trovare la concentrazione per andare avanti perchè la forza per non perdermi la giungla dell'Università... eri tu!!
Tutte le volte che ho superato un esame l'ho fatto grazie a te...eri tu, il tuo pensiero mi dava forza di non scoraggiarmi, di lottare contro quelle parole complicate e quei concetti impossibili da imparare. Eri Tu!!!
Ho paura di dimenticare il tuo profumo... buonissimo... il profumo di casina ... il profumo del pellet in macchina e del pellet che arde nella stufa.
Ho paura di dimenticare le tue carezze e il sapore dei tuoi baci....
Ho paura di dimenticare ogni singolo momento nostro... di vederlo offuscato sempre più...
Ho paura di smettere di amarti anche se non credo sarà mai possibile....
Mi sento dentro un tunnel e non vedo più la luce perchè mi sono persa, ho smarrito la strada...
So che in questi tre mesi hai provato a far scivolare via, buttare giù quel boccone amaro che sentivi ogni volta che mi guardavi troppo intensamente negli occhi... potrai mai perdonarmi un giorno??????
Io ho paura anche di questo. Che davvero tu non ce la faccia... e non vederti davvero mai più....
Io ti dico... sono qui!!!!Sono qui che studio, che lavoro, che vado in giro per gli asili di pisa consegnando i questionari anonimi da far compilare alle educatrici e alle maestre... però non ho interesse a fare altro. Sì... potrà capitarmi di uscire... per distrarmi, per cercare di non far urlare quel dolore che è dentro il mio cuore, la mia anima... ma il mio cuore vuole e vorrà sempre solo te...e non avrò voglia e bisogno di nessun altro.
So di aver fatto tantissimi errori... fin dal primo giorno in cui siamo usciti quel bellissimo 12 aprile...
Ma io sono qui... ti aspetto e se vorrai partire di nuovo con me per una vita insieme...e stavolta non lasciarci mai più.... mi troverai.
Non ti voglio dire addio...
... ti dico solo Ciao Amore Mio...

Per sempre tua nel cuore,

piccola Erika



se sono come la natura.....

Poesia di Gabriele D'annunzio

La pioggia nel pineto

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici
salmastre ed arse,
piove sui pini
scagliosi ed irti,
piove su i mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti,
su i ginepri folti
di coccole aulenti,
piove su i nostri volti
silvani,
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggeri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
t'illuse, che oggi m'illude,
o Ermione.

Odi? La pioggia cade
su la solitaria
verdura
con un crepitio che dura
e varia nell'aria secondo le fronde
più rade, men rade.
Ascolta. Risponde
al pianto il canto
delle cicale
che il pianto australe
non impaura,
né il ciel cinerino.
E il pino
ha un suono, e il mirto
altro suono, e il ginepro
altro ancora, stromenti
diversi
sotto innumerevoli dita.
E immensi
noi siam nello spirito
silvestre,
d'arborea vita viventi;
e il tuo volto ebro
è molle di pioggia
come una foglia,
e le tue chiome
auliscono come
le chiare ginestre,
o creatura terrestre
che hai nome
Ermione.

Ascolta, Ascolta. L'accordo
delle aeree cicale
a poco a poco
più sordo
si fa sotto il pianto
che cresce;
ma un canto vi si mesce
più roco
che di laggiù sale,
dall'umida ombra remota.
Più sordo e più fioco
s'allenta, si spegne.
Sola una nota
ancor trema, si spegne,
risorge, trema, si spegne.
Non s'ode su tutta la fronda
crosciare
l'argentea pioggia
che monda,
il croscio che varia
secondo la fronda
più folta, men folta.
Ascolta.
La figlia dell'aria
è muta: ma la figlia
del limo lontana,
la rana,
canta nell'ombra più fonda,
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su le tue ciglia,
Ermione.

Piove su le tue ciglia nere
sì che par tu pianga
ma di piacere; non bianca
ma quasi fatta virente,
par da scorza tu esca.
E tutta la vita è in noi fresca
aulente,
il cuor nel petto è come pesca
intatta,
tra le palpebre gli occhi
son come polle tra l'erbe,
i denti negli alveoli
son come mandorle acerbe.
E andiam di fratta in fratta,
or congiunti or disciolti
( e il verde vigor rude
ci allaccia i melleoli
c'intrica i ginocchi)
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su i nostri volti
silvani,
piove su le nostre mani

ignude,
su i nostri vestimenti
leggeri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
m'illuse, che oggi t'illude,
o Ermione.
 

Commento a questa poesia di Gabriele D'annunzio

Questa bellissima poesia, inizia con il poeta che invita Ermione, la donna che ama e che l'accompagna, a tacere. Gabriele D'annunzio desidera il silenzio, per ascoltare i suoni della natura che li circonda nel pineto e sentirsi parte di essa. E così avviene. Poi il poeta D'Annunzio le dice di ascoltare il suono prodotto dalla pioggia caduta da un cielo con poche nuvole, che bagna i mirti, i pini e i mazzetti di fiori dorati.
La pioggia non cade solamente sulle piante e sul terreno: accarezza anche i loro volti, le loro mani e le loro vesti. Ma anche sui loro sentimenti, che sembrano ringiovanire in quell'atmosfera.
Il poeta impersonifica la natura: considera la pioggia come il pianto del cielo e invita la donna ad ascoltare anche gli animali e in particolare il canto della cicala, che non si impaurisce per la pioggia, ma risponde a essa. Gli alberi producono suoni diversi quando vengono accarezzati dalla pioggia: sembrano strumenti musicali che suonano all'unisono, producendo una dolce melodia.
Le cicale smettono di cantare nel pineto e si ode il suono della pioggia che cade sulla terra.
D'annunzio osserva Ermione e nota che le gocce di pioggia cadono anche sul suo volto e le sue ciglia, dando l'impressione che lei stia piangendo. I suoi capelli assumono un'immagine diversa, bagnati dalla pioggia e lei sembra verdeggiare, come fosse una ninfa proveniente dai boschi. I suoi denti sembrano mandorle acerbe, gli occhi sono sorgenti d'acqua...
In quell'atmosfera magica, entrambi ritrovano nel pineto "La favola bella che illude", cioè la vita con i suoi sogni d’amore e le sue speranze. E questa, a mio avviso, da parte di Gabriele D'annunzio è una vera poesia nella poesia.
Questa poesia di Gabriele D' Annunzio è bellissima perchè fonde il sentimento con l'amore per la natura. E per D' Annunzio è la natura del pineto a risvegliare i sentimenti d'amore e le passioni, con la sua bellezza, i suoni e e la pace che ispira.

L'ho sempre amata questa poesia.... e visto che sono stata paragonata alla natura, visto che la pioggia può cancellare ogni cosa brutta e far sorgere una nuova vita.... ecco... l'ho postata.

Una nuova vita... una nuova storia... ma il sentimento non cambia, resterà sempre quello....
...amore mio....

Chissà se la leggereai e se ti piacerà quanto la amo io...


 

martedì 16 ottobre 2012

FILM "Ramen girl"

Ieri sera mi sono vista questo film molto carino.
Mi è piaciuto nella sua semplicità e molto bella anche la protagonista.

Trama: Abbandonata dal suo fidanzato Ethan, la giovane studentessa americana Abby si ritrova sola e demotivata a Tokyo. Si rifugia nel bistrot di Ramen sotto casa, dove, impressionata dall'atmosfera, decide di imparare a preparare il Ramen (piatto tipico giapponese a base di spaghetti). Comincerà, allora, una lunga opera di convincimento nei confronti del burbero chef giapponese Maezumi, proprietario del bistrot, per farsi insegnare l’antica arte del Ramen. Abby inseguirà con testardaggine il suo nuovo obiettivo, scoprendo più di quanto non potesse immaginare, compreso l'amore.



Purtroppo il trailer è in inglese però si capisce abbastanza bene...

Quindi, detto ciò....

Buona Visione !!!

Premio Semplicità

Allora... inizio subito col ringraziare Simona, autrice del blog Il mondo di Alamuna che mi ha premiata.Autrice anche del libro "Jeans e cioccolato" a cui presto ne seguirà un altro "Quel ridicolo pensiero" Ed era anche un po' che non venivo premiata...

Regole: -citare e premiare la persona che vi ha premiato con una bella immagine
-rispondere alla domanda: "Che cosa è per te la semplicità?"
-premiare altri 12 blog

Quindi...Simo... ecco una bella immagine per te!!!


Ho scelto questa immagine perchè da quello che scrivi, trasmetti serenità e allegria....

"Che cosa è per te la semplicità?" Per me la semplicità sono tante piccole cose che fanno sorridere, fanno stare bene. come il sorriso di un bambino, come un arcobaleno, come un tramonto sul mare o un alba in collina. Per me semplicità sono le picole cose ma fatte e sentite col cuore.... una cenetta casalinga, un pranzo in famiglia, una giornata a scattare fotografie...
Per me semplicità può essere nulla... ma in quel nulla c'è rachiuso tutto il mio mondo...

Gli altri 12 blog a cui paso ilo premio:

This is life

da sopra un'amaca

disincanto di una sognatrice

memoria rem

across university

inchiostro e cioccolato

scarabocchi di pensieri

a thai pianist

donna con fuso

priorità e passioni

beautiful in my way

fango e stelle

Avrei voluto premiarvi tutte... ma le regole son regole... considerate lo stesso che io l'abbia fatto... :)
E la prossima volta, citerò chi non ho citato ora...

Buon divertimento, un bacione !!!













giovedì 11 ottobre 2012

LIBRO "Cinquanta sfumature di rosso"

Trama: "  Quella che per Anastasia Steele e Christian Grey era iniziata solo come una passione erotica travolgente è destinata in breve tempo a cambiare le loro vite. Ana ha sempre saputo che amarlo non sarebbe stato facile e stare insieme li sottopone a sfide che nessuno dei due aveva previsto. Lei deve imparare a condividere lo stile di vita di Grey senza sacrificare la sua integrità e indipendenza, lui deve superare la sua ossessione per il controllo lasciandosi alle spalle i tormenti che continuano a perseguitarlo. Le cose tra di loro evolvono rapidamente: Ana diventa sempre più sicura di sé e Christian inizia lentamente ad affidarsi a lei, fino a non poterne più fare a meno. In un crescendo di erotismo, passione e sentimento, tutto sembra davvero andare per il meglio. Ma i conti con il passato non sono ancora chiusi... "

Una trilogia che se inizi a leggerla non riesci più a staccarti....
Io poi mi sono afezionata tantissimo ai protagonisti.... la dolce, romantica e fragile Anastasia Steele che riesce ad entrare nel duro cuore di Christian Mr Gray...
I due fanno vedere molti lati di loro... lui inizialmente chiuso in sè stesso,poi sempre più vicino ad Ana... tanto da fargli raccontare di sè... della sua infanzia sofferta, delle sue paure e delle sue fragilità... Anche se comunque resta lunatico,permaloso,testardo e tendente al controllo...Si innamora seriamente e fa di tutto per proteggerla...
Lei dapprima spaventata e poi sempre più sicura delle sue scelte, riesce a fidarsi e a lasciarsi andare completamente...
Così da quella che inizialmente sembra una storia di solo sesso... l'autrice ci fa vivere una bellissima storia d'amore tra i due protagonisti...

E qui... giù le lacrime!!! Mi sono impersonificata così tanto nei 2 protagonisti... sia di lui... sia di lei che alla fine riesce ad avere la sua favola anche se il carattere di lui resta difficile da capire e accettare....
Certe volte è stato davvero difficile distinguere la storia dalla realtà...

lunedì 8 ottobre 2012

Weekend di spese....

Non ho mai speso così tanti soldi in due giorni... però ne è valsa la pena...
Non ne potevo più di girare con i jeans vecchi e strappati all'interno coscia per la troppa usura, rattoppati e rattoppati . E poi, tra i jeans mezi strappati e quelli che non mi stanno più, ero rimasta senza...
Così sabato pomeriggio sono andata a fare shopping, e grazie all'aiuto di un perfetto "personal shopping", ho comprato questi jeans carinissimi. forse dalla foto non si vede molto bene... ma sono jeans elastici, fini, morbidi e stretti che con gli stivali sono perfetti...


 
Poi mi sono anche comprata il calendario 2013 da appendere al muro in camera con le foto di gattini e infine una chavetta USB da 8GB visto che la mia ero riuscita a bloccarla....
Non vedo l'ora di fare il cambio dell'armadio e vedere tutti gli abbinamneti che poso fare con questi jeans!!!
 

giovedì 4 ottobre 2012

non so se ridere o piangere....

"Hai voluto la bicicletta? Bene... ora pedala!! " questo mi sta dicendo la mia vocina interna in questi giorni... Già perchè il tempo sembra non passare mai o... che passi troppo veloce...
Quando dico che sembra che passi troppo veloce mi riferisco alla scuola e alle 1001 cose che devo fare per finire il mio percorso di studi... e ho solo la mattina per dedicarmici ma devo assolutamente cambiare ritmo... ho preso troppo un andazzo che non va bene... Almeno stamani mi sono alzata alle 9.30... è già qualcosa... XD
E poi quando dico che sembra non passare mai è perchè le cose qui non cambiano per nulla... nemmeno di mezza virgola. Anzi... sembrano peggiorare... ed io che faccio??
Metto una mascherina e vado avanti... ed è proprio su questo che non so se riderci o piangerci...

giovedì 27 settembre 2012

LIBRO "Cinquanta sfumature di nero"

Secondo capitolo della storia di Miss Steele e Mr Gray....

Trama: Profondamente turbata dagli oscuri segreti del giovane e inquieto imprenditore Christian Grey, Anastasia Steele ha messo fine alla loro relazione e ha deciso di iniziare un nuovo lavoro in una casa editrice. Ma l'irresistibile attrazione per Grey domina ancora ogni suo pensiero e quando lui le propone di rivedersi, lei non riesce a dire di no. Pur di non perderla, Christian è disposto a ridefinire i termini del loro accordo e a svelarle qualcosa in più di sé, rendendo così il loro rapporto ancora più profondo e coinvolgente. Quando finalmente tutto sembra andare per il meglio, i fantasmi del passato si materializzano prepotentemente e Ana si trova a dover fare i conti con due donne che hanno avuto un ruolo importante nella vita di Christian. Di nuovo, il loro rapporto è minacciato e a questo punto Ana deve affrontare la decisione più importante della sua vita, e può prenderla soltanto lei...
Questo è il secondo attesissimo volume della trilogia Cinquanta sfumature, il cui successo senza precedenti è iniziato grazie al passaparola delle donne che ne hanno fatto un vero e proprio cult ponendolo al primo posto in tutte le classifiche del mondo.


Rispetto al primo... è un po' più romantico, cosa che ci fa ancora di più innamorare di Christian, il protagonista...


Non vedo l'ora di comprarmi e leggermi l'ultimo capitolo della saga... e poi, perchè no? anche i libri-parodia allegati... ;-)

mercoledì 19 settembre 2012

LIBRO "Cinquanta sfumature di grigio"





Un libro travolgente, passionale, erotico e romantico allo stesso tempo.... l'ho letto in meno di una settimana... comprato giovedì 13settembre e finito stanotte....
Non vedo l'ora di leggere gli altri due capitoli della trilogia...
E chissà... magari vedere il film se uscirà...

Trama: " Anastasia Steele è una studentessa universitaria di 21 anni iscritta alla Washington State University di Vancouver; convive con la sua bellissima ed intraprendente amica Katherine Kavanagh. Anastasia rimase orfana di padre appena nata ed ha sempre vissuto con la madre e i suoi numerosi nuovi mariti, tra cui il preferito (che considera suo vero patrigno) è il marito numero due, Ray Steele, da cui ha preso il cognome; infatti da quando la madre, lasciato Ray, si è risposata e trasferita in Georgia, Anastasia ha continuato a vivere con lui fino al momento di proseguire gli studi.
Anastasia è vicina alla laurea in Letteratura Inglese, quando la sua amica Kate, direttrice del giornale universitario, febbricitante le chiede di sostituirla per un'intervista al famoso, potente e ricchissimo Christian Grey, amministratore delegato della Grey Enterprises Holdings Inc.. Anastasia, pur dovendo studiare per gli imminenti esami, decide di fare questo favore all'amica, dato il duro lavoro di quest'ultima per ottenere l’intervista alla quale non è disposta a rinunciare. Così Anastasia guida fino a Seattle e si ritrova catapultata in un ambiente a lei estraneo, la sede della Grey Enterprises Holdings Inc..
Nell'edificio ultramoderno gestito da personale ineccepibile nell’aspetto e nei modi, Anastasia si sente subito inadeguata a causa della sua goffaggine e poca agilità. La ragazza viene introdotta presso il luogo deputato all’intervista senza avere alcuna idea della persona che si troverà davanti, non avendo fatto alcuna ricerca sul conto del suo intervistato. Quando vede Christian per la prima volta rimane sorpresa di trovarsi di fronte ad un giovane incredibilmente bello e molto sicuro di sé, autoritario, maniaco del controllo, nei confronti del quale si sente inevitabilmente in soggezione. Terminata l'intervista Anastasia si precipita fuori per sfuggire al disagio, ma nel contempo si sente terribilmente attratta da quell'uomo, dai modi così educati ma, a sua impressione, emotivamente freddo e i cui pensieri sfuggono a qualsiasi analisi. Anastasia se ne va con la convinzione e la speranza di non rivederlo più, dato lo strano turbamento che lui le ha procurato.
Un giorno però, presso la ferramenta in cui lavora, Anastasia se lo ritrova inaspettatamente davanti, e si ripresenta in lei questo conflitto interiore: da una parte è fatalmente attratta dall'uomo, come mai da nessun altro fino a quel momento, dall'altra in sua presenza prova un profondo disagio e una soggezione incontrollabile. La ragazza, essendo inesperta in fatto di uomini, ritiene di non essere in grado di giudicare correttamente la situazione, ma qualcosa nel suo modo di fare le suggerisce che l'uomo potrebbe essere in qualche modo attratto da lei. Il giorno dopo si rivedono per fare delle fotografie a Christian, da inserire nell'articolo che la sua amica Kate sta ricavando dall'intervista.
Prendono un caffè insieme e si crea l'occasione per baciarsi, e pur essendo chiaro quanto lei lo voglia, lui le si allontana evitando il bacio; Anastasia si sente quindi scoraggiata, e pensa di aver sbagliato a giudicare i sentimenti dell’uomo nei suoi confronti, d’altronde lei si ritiene goffa e insicura e non vede motivi per cui un uomo potente e bello come Christian possa provare interesse per una ragazza del genere.
Dopo aver dato l'esame finale Anastasia esce a festeggiare con gli amici esagerando con l'alcool, per celebrare la fine degli esami ma anche per affogare il dispiacere e la delusione della sua mancata opportunità con Christian, in cui crede di aver riposto troppe speranze, mentre il suo migliore amico José crede di avere a sua volta l’opportunità di esternarle finalmente il suo amore; ma proprio quella sera, privata di ogni inibizione a causa all'alcool, telefona a Christian, il quale si mostra subito molto preoccupato per la sua condizione e si precipita al bar dove lei sta trascorrendo la serata per riaccompagnarla a casa. Anastasia quella sera sta molto male, mentre Christian le sta vicino; completamente alterata dall'alcool perde i sensi, e il mattino dopo si ritrova nel letto con lui, nel suo albergo.
Da quel giorno i due iniziano a frequentarsi, entrambi fatalmente attratti l'uno dall'altra, ma la giovane e inesperta Anastasia dovrà confrontarsi con i lati oscuri di quell'uomo tanto misterioso: la ragazza, estranea fino a quel momento a qualsiasi rapporto con l'altro sesso, si trova catapultata in una realtà di erotismo e perversioni sessuali mai immaginate prima"

lunedì 17 settembre 2012

Finchè mi ami... io non mi muovo...

E' così.
Ti amo e non voglio rinunciarci a te...
Almeno non finchè mi ami...
So che gli altri mi criticano... e  c'è addirittura chi potrebbe odiarmi per tutto quello che è successo...
Ma non mollo... non voglio mollare...
Mi sento confusa, frastornata, impaurita però... sei il mio pensiero fisso, costante... e non smetterò mai di sentirti dentro di me...
E' vero, io posso anche uscire, fare tardi la sera o andare anche a ballare... ma non sono in cerca...
...il mio uscire è solo un cercare di distrarmi dal pensiero che non sono più tua... perchè è un pensiero che lacera dentro e non sai quanto...
Io sono qui...
Vieni a prendermi amore mio...

casini in testa... direi !!!

 
 
 
 

venerdì 14 settembre 2012

???

Ma perchè sono stata male domenica e poi più per nulla??
Che io inconsciamente avessi già accettato  e capito la decisione??
Che io ancora non mi renda pienamente conto??
Che forse è perchè sono all'inizio e starò male dopo??
Che forse il fatto che abbiamo chiuso in maniera pacifica, mi fa stare più tranquilla??

Bho... ?!  :-?

lunedì 10 settembre 2012

ADDIO..... Amore Mio.....

Ti avevo chiesto di scegliere... e hai scelto.
Ma non è la stessa decisione che avevo preso io...
...io ho lottato, ho sperato, ho messo tutta quanta me stessa per cercare di tranquillizzarti ma non ce l'ho fatta...
...e va bene così (cioè, no, non va bene perchè mi è crollato tutto il mio mondo), ma rispetto la tua decisione.
Perchè non avrei mai voluto ripartire senza la tua totale serenità...
... quello che dico è che io ci sarò sempre per te...
per una qualunque sciocchezza, per un consiglio, per strapparti una risata... ci sarò sempre...
20 giorni fa avevo pensato di cambiare numero se le nostre strade si fossero divise... ma non lo farò... perchè per te voglio esserci sempre, ogni volta che avrai bisogno...

Vorrei dire così tante cose... ma sono troppo confusa e frastornata per pensare e vedere con lucidità...
Ora come ora so solo che il mio cuore sta piangendo....e fa un male atroce...


mercoledì 5 settembre 2012

LIBRO "Innamorata di un aneglo" di Federica Bosco

Bellissimo. Il primo libro che mi fa piangere (ma forse non è solo perchè il libro è bello.... forse sono io che sono troppo giù di corda e troppo vulnerabile in questo momento )....
Comunque questo libro mi ha commosso, presa ed emozionata dalla prima all'ultima pagina e non era facile smettere di leggere...
E' il primo di una trilogia e non vedo l'ora di comprarmi e leggeremi anche gli altri due...



Trama:

"Una mattina ti svegli e sei un'adolescente. Così, senza un avvertimento, dall'oggi al domani, ti svegli nel corpo di una sconosciuta che si vede in sovrappeso, odia tutti, si veste solo di nero e ha pensieri suicidi l'84% del tempo. E io non facevo eccezione». Questa è Mia, sedici anni, ribelle, ironica, determinata, sempre pronta ad affrontare con tenacia le incertezze della sua età: scuola, compagni, genitori separati, e un rapporto burrascoso con la madre single che la adora, ma è una vera frana in fatto di uomini. Mia insegue da sempre un grande e irrinunciabile sogno: entrare alla Royal Ballet School di Londra, la scuola di danza più prestigiosa al mondo, dove le selezioni sono durissime e il costo della retta è troppo alto per una madre sola. A complicare la sua vita c'è l'amore intenso e segreto per Patrick, il fratello della sua migliore amica, un ragazzo così incantevole e unico da sembrare un angelo, che però la considera una sorella minore. La passione per la danza e quella per Patrick sono talmente forti e indissolubili che Mia non sarebbe mai in grado di rinunciare a una delle due. Fino a quando il destino, inevitabile e sfrontato, la metterà davanti a una delle più dolorose e difficili scelte della sua vita. Federica Bosco racconta, con travolgente e sottile ironia, una straordinaria, delicata e commovente favola moderna, intrecciando, con lo stile che la distingue, il reale al sorprendente e all'inaspettato"

Vi consiglio troppo di leggerlo....

Un abbraccio,
vostra -The princess-

lunedì 3 settembre 2012

Tu.. Dany... l'amore mio...

Tu....
tu già mi manchi...
già mi manchi terribilmente e questa mancanza l'ho sentita non appena ho messo il piede in macchina stamattina...
Perchè abbiamo passato due giorni meravigliosi..pieni di coccole e così vicini...
Una dolcezza la tua che non può non sciogliermi ancora di più il cuore...
Perchè TI AMO e basta una tua carezza, un tuo sguardo per farmi avere le farfalle nello stomaco...
...una dolcezza, la tua, disarmante... che non fa che commuovermi...
Ed ecco perchè ti dico che NON MI INTERESSA PIU' DI NULLA che non lo stare con te. 
Io e te che ci teniamo per mano, che ci sosteniamo per non cadere di nuovo...
io ci credo ancora in noi. Anche se ho fatto quel che ho fatto. Anche se ho scritto quel che ho scritto (che poi tutto quel che ho scritto, non ha nessunissimo senso se tu... se tu amore mio.. non ci sei)
Io credo in noi. Finchè ci amiamo possiamo restare uniti tenendoci per mano.
Mani che si intrecciano e restano salde l'una con l'altra perchè così vogliamo...
Non so dove ci porterà questa strada però... finchè la percorriamo INSIEME, possono succedere solo cose belle e io credo in questo....

SONO QUI... pronta a scrivere su un libro bianco la nostra storia... fatta di un amore nuovo,
più bello, più forte, più grande di prima...

SONO QUI amore mio....

.....VIENI A PRENDERMI....












lunedì 27 agosto 2012

Segui la strada del cuore




Segui la strada del cuore....
... una strada senza più sterpaglie perchè le ho eliminate...
...una strada che sarà sempre pulita e che cammineremo insieme senza nessun intruso...
... solo il nostro amore sarà compagno di viaggio e ci farà sempre andare avanti senza mai perdere la via...
...ce la possiamo fare...
...finchè ci amiamo... ce la possiamo fare...
...ci stringeremo per mano e percorreremo questa strada... INSIEME... senza lasciare più la tua mano...
Credimi, ti prego... stavoltà sarà tutto diverso...
...niente nuvole su di noi...
...niente sterpaglie nel nostro cammino...
... le nostre mani saranno sempre unite...
... da un amore che ci lega e sempre ci legherà...

Tua.... Erika....

mercoledì 22 agosto 2012

ABC Viaggi.... Un tema per 26 lettere








Allora... prima di tutto ringrazio  Fango e stelle per avermi inserito nella lista dei blog a cui passare il giochino... e seconda cosa citoTrippando.. Dove..Come..Quando epr la sua bella iniziativa...

E' semplice come giochino... dovete descrivere/scrivere qualcosa che si rifà al tema del viaggio per ogni lettera dell'alfabeto. Per maggiori informazioni andate sul blog di Silvia Ceriegi(Trippando)... lì sono spiegate tutte le regole per bene.

Allora.. Inizio!! :

A- Allegria. Perchè evadere un po' dalla realtà, staccare un po' dalla quotidianetà, è una cosa che ci rende allegri...

B-Bibite... perchè una bibita fresca è sempre ottima in vacanza...

C-Coraggio. Il coraggio di partire, di lasciarsi alle spalle certe situazioni. Chiuderle e ripartire di nuovo. Nuova città, nuova meta, nuovo obiettivo da raggiungere...

D-Discutere... perchè la vacanza perfetta non esiste... e le discussioni comunque sono sempre in agguato...

E-Estate... perchè è la stagione migliore per fare un viaggio...

F-Fatica. La fatica di far le valigie, disfarle e rifarle... Fatica delle levatacce di mattina presto per andare a visitare luoghi o per andare al mare ad un orario decente...

G-Gelato. Cosa non c'è di meglio che assaggiare gelati dai guisti più strani?? e questo avviene sopratutto in vacanza...

H-Hotel. Bhè... era la cosa più ovvia!! Per una vacanza di lusso... un hotel di tutto rispetto!!

I- Incontri. Perchè ogni viaggio è occasione di fare nuove conoscenze e perchè no??? anche  degli incontri molto piacevoli...

J-Jolly. Il jolly delle carte... che in una partita a burraco è sempre buono averlo...

K-Kiwi... pensando alla frutta fresca e agli spiedini di frutta...

L-Libri. Perchè un libro è il compagno di avventura di ogni viaggio che uno fa... dal libro di lettura alla guida turistica... un libro comunque c'è sempre in ogni tipo di vacanza/viaggio che si faccia...

M-Moto. inevitabilmente compagna perfetta per una viaggio all'avventura.... perchè se uno vuole davvero...con la moto si và dovunque lo porta il cuore...

N-Nave. Nave per andare a fare vacanze di mare... come una crociera o nelle varie isole...

O-Orologio. Che in vacanza viene guardato molto meno...

P-Pensieri. Pensieri che se ne vanno via... pensieri liberi di viaggiare... Pensieri leggeri e spensierati...

Q-Quando?? Quando partire e fuggire facendo un viaggio per staccare sul serio??

R-Ritratto. Ritratto fatto da un pittore per strada... Ritratto come ricordo della vacanza...

S-Strada. Strada in salita, strada sabbiosa, strada di montagna, strada di collina, strada in superstrada/autostrada... Comunque sia, per ogni viaggio c'è una strada da perocrrere...

T-Tempo. Perchè in vacanza il tempo può trascorerre lento ma anche veloce... dipende uno cosa vuol fare o se sta bene o meno...

U-Urrà!! di felicità per la partenza e per il posto se è come ci sia aspettava...

V-Vacanza.Viaggio. Finalmente si parte in viaggio per le meritate vacanze...

W-Wiva...Wiva le vacanze, sole, mare,montagna, natura, relax, divertimento!!!

X-la X che segna un tesoro... perchè nel viaggio c'è sempre un tesoro che ci aspetta dietro l'angolo...

Y-Yacht... per chi fa le vacanze in barca e... beato lui, viaggia su bellissime barche...

Z- Zzzzzzzz per il sonno perso... per aver fatto tardi la sera prima....

Ecco...ora dovrei premiare altri 5 blog...
Ma sono prigra perciò passo il gioco a tutti/e....
Buon divertimento !!!

N.B Quando fate il gioco dovete avvertire Silvia Ceriegi, autrice del Blog Trippando... Dove... Come...Quando. Così poi lei valuta le vostre risposte... e chissà... magari riuscite a vincere!!! ;-)

lunedì 20 agosto 2012

Pensieri...

Sarebbero tante le cose da dire... a partire dal fatto che cavalcare la moto...anche con questo caldo, è un'emozione unica. Sopratutto se incrociamo un "Guzzista" che ci saluta con le dita a V... simbolo dei motoguzzisti... simbolo che ricorda il disegno dell'aquila. Ed è bellissimo rispondere al saluto nello stesso modo... ;-) Per non parlare di quanto è divertente starti appiccicata alla schiena ed essere tuttuno con te e con la moto piegandoci insieme nelle curve... sopratutto se c'è da piegarsi un bel po' ;-)
Sono stati giorni belli... intensi... pieni di parole e pensieri...
Penseri che ho cercato di tirar fuori... pensieri a volte belli.. a volte tristi...
Sensazioni contrastanti che spaventano...
Non so come mi sento...però so cosa voglio. Perchè mi hai dato ragione sulla lista, perchè sei tornato ad essermi vicino come quando ti ho conosciuto. Perchè sento che stavolta sarebbe la volta buona, che abbiamo capito i nostri errori e ce la potremmo fare sul serio. Perchè ti amo... perchè ci amiamo. E' questo. Ci amiamo e non c'è da aggiungere altro.
Ma capisco anche che bisogna essere sicuri al 1000% perchè stavolta non torneremmo indietro...
Qualunque sia la decisione... sia positiva che negativa...
E quindi sono qui... con la testa piena di pensieri ed il cuore che parla da sè...

....Perchè... "...La testa non comanda il cuore.... " ("Solitudine"-Nino D'angelo)

lunedì 13 agosto 2012

sabato 11 agosto 2012- Il mio 23° comply-

E' stata una bella festa... dalla gente che è arrivata bene o male in orario (lo scarto di 15-20 minuti ci sta tutto) alla serata in disco...
E' stata una serata perfetta... mancavi solo tu...e ti ho pensato tutto il tempo...
Posto qualche foto...


...qualche scatto prima dell'arrivo degli ospiti...

...con una parte del gruppo...

...accendendo le candeline...

...spente al primo colpo... il desiderio si avvererà??

...CIN-CIN !!!

...alla mia salute !!!

...il via all'apertura regali...

...uno dei vari regalini ricevuti... *_*

 !!! Ostras Beach !!!

In gruppo !!!



sabato 11 agosto 2012

Tanti auguri a me... + 23 !!!

23 anni.... wow... qui si cresce !!!

E allora brindo a me insieme a tutti voi...

E per te.... grazie per aver brillato con me sotto le stelle...


Ed ecco la torta bellissima che mi ha fatto la mia dolce mamy.... 

Smaaaaaaaaaaaaaccccckkkk !!!!!!!!!

venerdì 10 agosto 2012

GIOCHINO

Giochino preso dal blog di Memoria Rem a cui partecipo e mi piacerebbe partecipaste anche voi che almeno poi vengo a leggere le vostre risposte!! :-)


1) Come scegli i libri da leggere? Ti fai influenzare dalle recensioni? Guardo il titolo, la copertina e sopratutto la trama. Alle recensioni personali dò pococ conto.


2) Dove compri i libri: in libreria o online?
In libreria, al supermercato... raramente online!!!

3) Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai la scorta?
Quando compro un libro non mi faccio tanti problemi, perchè so che lo leggerò sicuramente. Possiamo dire che la scorta non finisce mai, tra i giri nelle biblioteche, nella libreria e negli scaffali di casa.

4) Di solito quando leggi?
Leggo quando posso, che sia la sera, oppure la mattina mentre vado a scuola, oppure al bar mentre aspetto il pranzo. Ovunque e quando il tempo lo permette in sostanza.


5) Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?
  Sì, succede... però se la trama mi ha più che coinvolto, il libro lo prendo lo stesso anche se è parecchio massiccio.

6) Genere preferito?
Quelli umoristici, i thriller, gli horror... ma anche i romanzi in rosa. Non disdegno nemmeno il genere fantasy.

7) Hai un autore preferito?
Direi di no, nel senso che apprezzo ogni autore che mi regala una storia e che mi insegna qualcosa attraverso le sue parole.

8)Quando è iniziata la tua passione per la lettura?
Da quando ho iniziato a leggere... ovvero a 5 anni !!! :D

9) Presti libri?
E' capitato raramente... sono gelosissima dei miei libri !!!

10) Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme?
 Anche diversi insieme. Diepnede dal genere di libri !!!

11) I tuoi amici/familiari leggono?
I miei genitori leggono abbastanza... gli amici molto meno. Tra le amiche ne ho solo un paio che amano la lettura...

12) Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?
Dipende dai periodi della vita, dalle cose che ognuno di noi ha da sbrigare. Però se un libro mi appassiona e mi prende davvero, non è difficile finirlo in una  settimana !!!

13) Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?
Assolutamente sì !!! e se ce la faccio anche la trama !! ihihihih !! :D

14) Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno soltanto quale sarebbe?
No ma questa è una domanda difficilissima. Da un milione di dollari oserei dire. Non posso rispondere!!! Forse forse "Tre metri sopra il cielo".... amo il modo in cui è scritto. (mi state già odiando... lo so) XD :P
15) Perchè ti piace leggere?
Perchè? Forse perchè è un modo per evadere dalla realtà, dai problemi, dal ritmo frenetico della quotidianità. Forse perchè è un modo per sognare e per riuscire a vivere una vita parallela.

16) Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o soli libri che possiedi?
Raramente. I libri voglio che siano miei per non avere poi il dispiacere di doverli ridare indietro.


17) Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?
"Il giovane Holden"

18) Hai comprato un libro solo perchè aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro?
 No... se compro un libro è perchè oltre la copertina ho letto anche la trama che mi ha attirato!!

19) C'è una casa editrice che ami particolarmente, e perchè?
No, non ne ho una preferita.


20) Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni "al sicuro" dentro casa?
 Dappertutto. Al mare, a scuola...

21) Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente?
Direi "Jeans e cioccolato" di Simona Giorgino. Ho apprezzato tantissimo la storia frizzante e leggera da leggere tutta d'un fiato. Oltre alla dedica personalizzata che mi ha reso molto felice!! :)

22) Come scegli un libro da regalare?
Vado a istinto. Seguendo il mio fiuto per i libri e aiutata dal genere di letture che il fortunato solitamente legge!

23) La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?
Assolutamente nessun criterio. Però si vedono quelli più anziani e quelli più recenti, anche solo guardando le copertine.

24) Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?
Dipende dal genere di libro. Solitamente le salto.

25) Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?
Dipende dal tipo di libro. Per quanto riguarda quelli scolastici, salto regolarmente!! :D


Eccoci qui. Sper partecipiate e di poter leggere le vostre risposte alla domande.

Spazio ai commenti !!!! 

Ciauuuuuuuuuuu !!!!!!!!!

giovedì 9 agosto 2012

Un'oretta di chiacchiere

Stamattina ho fatto di nuovo il colore....
...e anche se non verrà mai più acceso come la prima volta che me lo sono fatto,  perchè la prima volta la base era sul biondo ed ora era sul rosso e quindi è venuta più scuro il capello, devo dire che mi piace molto. Ma tanto tanto !!
E così oggi sono andata al bar Salvini a Pisa sulle Piagge con la mia amica Serena e ho fatto un paio di foto...


E' stata un'oretta piacevole rivedere la Serena che era una vita non ci si vedeva e fare 2 chiacchiere... :-D
Però nella mente sempre tu...

"..Più vicini ormai io sento i passi tuoi...
E poi finalmente tu...
...tirar tardi sotto casa
e di corsa sulle scale insieme a te...
Un minuto ancora e poi..
...uno sguardo tra di noi...
Voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi.... "